Adotta un delfino è una campagna di sensibilizzazione che il DELPHIS Aeolian Dolphin Center promuove per sostenere la ricerca al fine di salvaguardare lo stato di salute di questi animali. Chiaramente, sottoscrivendo un’adozione non si riceverà un delfino a casa propria, ma un kit di adozione che comprende:

• Una foto formato 50 x 70 cm del delfino adottato
• La scheda con le caratteristiche del delfino adottato
• Il certificato di adozione
• Il segnalibro di DELPHIS Aeolian Dolphin Center
• La T-Shirt del DELPHIS Aeolian Dolphin Center
• La matita con il logo di DELPHIS Aeolian Dolphin Center

Oltre al delfino si potrà adottare anche una tartaruga o una manta, ricevendo anche in questo caso la foto della tartaruga o della manta adottata, il certificato di adozione, e tutti gli altri regali sopra indicati.

L’adozione ha un costo di 25.00 euro e rappresenta un modo concreto per contribuire all’attività di ricerca, i fondi raccolti con questa iniziativa vengono utilizzati esclusivamente per le attività a favore dei cetacei, delle tartarughe e delle mante nelle nostre acque.

Gli animali adottabili sono animali realmente foto-identificati e che quindi puoi realmente vedere in mare, ad oggi (dic. 2012) gli animali foto-identificati sono molti, in particolare 15 capodogli, 23 tursiopi e circa 100 stenelle e 45 tartarughe circa (circa perché l'analisi dei dati è ancora in corso ed in continua evoluzione) non tutti gli animali sino ad oggi identificati si possono adottare,ma solo alcuni in particolare. Infatti, tra quelli presenti nel nostro database ne sono stati scelti solo alcuni, poiché presentano caratteristiche ben visibili anche se osservati per poco e a distanza. Gli animali adottabili non hanno il nome perché sarai tu a deciderlo (all'interno dei nostri cataloghi vengono inseriti con un codice progressivo):

Capodoglio “A” Avvistato 11/5/10. E' un individuo adulto riconoscibile da una macchia chiara nella parte dorsale del peduncolo caudale, è stato avvistato nelle acque tra Panarea e Stromboli.

Capodoglio “B” avvistato il 30/9/11. E' un individuo giovane riconoscibile dalla coda poichè manca una piccola parte, e tale caratteristica è visibile anche osservando entrambi i lati, è stato avvistato tra Salina e Stromboli.

Capodoglio “C” avvistato il 30/8/12. E' un individuo adulto riconoscibile dalla vistosa depigmentazione che si trova sul lato destro del dorso in prossimità della gibbosità, è stato avvistato tra Salina e Filicudi.

Capodoglio”D” avvistato il 16 /9/12. E' un individuo giovane riconoscibile dai numerosi graffi presenti sulla testa.

Tartaruga ”A” avvistata 26/6/10, è un esemplare di grandi dimensioni, lungo circa 120 cm.

Tartaruga “B” avvistata il 20/6/12 tra Salina e Lipari. E' un esemplare lungo circa 50 cm.

Tartaruga “C” avvistato il 10/10/08. E' un esemplare lungo circa 70-80 cm.

Tartaruga “D” avvistato tra salina e Filicudi. E' molto piccolo e misura circa 15 cm.

Stenella “A” avvistata nel 2007 tra Salina e Filicudi, si riconosce grazie alla pinna pettorale sinistra che presenta una piccola parte mancante.

Stenella “B” avvistata nel 2007 tra Salina e Panarea, si riconosce grazie alla pinna dorsale palesemente piegata che,apparentemente, gli permette di svolgere comunque una vita normale.

Stenella “C” avvistata nel 2008, si riconosce dalla macchia nera vicino l'occhio sinistro

Stenella “D” avvistata nel 2008 tra Salina e Lipari, si riconosce grazie ai numerosi graffi sul lato sinistro.

 

 

Stenella “E”avvistata nel 2009 e si riconosce per i graffi sul rostro.

Stenella “F” avvistata nel 2009 si riconosce per i segni sul peduncolo caudale.

Stenella “G” avvistata nel 2010 tra Salina e Stromboli si riconosce per alcuni graffi presenti vicino alla fiamma sul lato destro del corpo.

Stenella “H” avvistata nel 2010 tra Salina e Filicudi si riconosce per tre parassiti attaccati sulle punte delle tre pinne (dorsale e pettorali).

Stenella “I” avvistata nel 2011 tra Salina e Stromboli si riconosce per i segni sulla fiamma e per i due parassiti presenti sulle pinne pettorali.

Stenella “L” avvistata nel 2012.

Tursiopi “A” individuo giovane avvistato nel 2008 nelle acque intorno Salina, si riconosce dai segni sulla pinna dorsale.

Tursiope “B” individuo giovane avvistato 2008, presenta un taglietto alla base della pinna dorsale.

Tursiope ”C” individuo adulto avvistato nel 2009, presenta la depigmentazione della pinna dorsale

Tursiope “D” individuo adulto avvistato nel 2010, presenta alcune cicatrici sulla pinna dorsale, la quale appare anche fortemente depigmentata.

Tursiope “E” individuo giovane avvistato nel 2010, presenta due taglietti nella pinna dorsale.

Tursiope “F” individuo piccolo avvistato nel 2011, presenta un piccolo taglio al centro della pinna dorsale.

Se vuoi adottare uno di questi animali compila l'apposito modulo di adozione ed invialo per email a delphiscenter@gmail.com riceverai immediatamente nostre notizie.